Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Gloria
  • : Tante diverse e bellissime attività come decoupage, ricamo, appliqué, ecc che riflettono la creatività e manualità artistica di chi pubblica e di chi sostiene questo blog!
  • Contatti

Profilo

  • Gloria
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale  dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ

Lovely Xstitching news

20 maggio 2009 3 20 /05 /maggio /2009 15:40


SALVIA OFFICINALIS

Famiglia delle  Labiate

Pianta sempreverde e cespugliosa con fusti che arrivano a toccare i 60-70 metri, molto ramificati e legnosi alla base, quelli laterali hanno andamento prostrato. Le foglie sono verde-grigiastro , piccolate, di forma oblunga e spesso sono anche rugose e ricoperte da una peluria.

I fiori compaiono in tarda primavera , sono all'apice della pianta di colore azzurro/viola.
Cresce selvatica nelle zone del Meridione , su terresi aridi ed esposti al sole .

La salvia ha delle buone virtù battericida, diuretiche. E' una pianta che veniva ampiamente usata anche dai Romani Antichi.
La salvia è uno stimolante generale dell'organismo  ed è ottimo, l'infuso , per combattere stati di depressione  a seguto di esaurimenti nervosi e fisici.
Può essere usato anche per impacchi esternamente per la cura di piaghe ed ulcere .
L'olio essenziale viene usato come ipertensore , tonico , antispasmodico ed antisudorale.

Non conviene abusarne , ingerendone forti quantità: potrebbe un effetto molto spiacevole , come crisi epilettiche  e nervose.
Viene molto usata per aromatizzare prodotti dell'industria della cosmesi come dentifrici, saponi, shampoo, ecc..

In cucina è ampiamente utilizzata  in abbinamento ad arrosti, involtini , ripieni ed anche sughi. Foglie di salvia unite a burro fuso diventano un condimento primario in un grande numero di primi piatti (per esempio, i tortelli / ravioli di erbetta emiliani) e si abbina particolarmente bene con tagli di carne di maiale ( come la lonza ) .
In questi ultimi anni , la salvia è stata anche convertita in piccolo antipasto o spuntino cuocendola fritta in pastella .

Coltivazione

La salvia  spesso è in versione ornamentale in giardini dove batet il sole e c'è caldo. infatti vive benissimo al caldo e sopporta la siccità  ma riesce a sopravvivere ad inverni rigidi.
Predilige il terreno secco e calcareo ma si adatta un poco a tutti i tipi di terreni.
Viene moltiplicata principalmente pertalea o divisione dei cespi. Utilizzando i semi, i tempi sono molto più lunghi evidentemente.
Le talee prelevate in Marzo poste a trapiantare , vanno messe a dimora a Giugno distanziate l'un l'altra .
Occorre una buona concimazione  ma nessun altro apporto nutrizionale. occorre moderare le innaffiature  e aumentarle solo in presenza di caldi pesanti. In inverno, con climi molto rigidi  è opportuno proteggerla se non in serra almeno con telo .

A Tavola

una ricetta  che ha fatto arricciare il naso ad alcuni ma che in realtà si rivela un aperitivo /antipasto di grande effetto e gusto!!

SALVIA FRITTA 

-Ingredienti

10 foglie grandi di salvia  a persona
    farina
    olio per friggere

 (volendo fare una pastella più robusta  occorre farina  diluita in un bicchiere di birra   chiara  oppure passando le foglie in  con uovo sbattuto e farina )

- Esecuzione :

Lavare le foglie  ed ancora umide infarinarle ed immergerle in olio bollente. Far scolare l'olio in eccesso  su carta per assorbente per fritture , salare e servire subito.

°°°°°°°°


                                                                                  Un pò di salvia nel mio balcone
Condividi post
Repost0

commenti

Categorie