Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Gloria
  • : Tante diverse e bellissime attività come decoupage, ricamo, appliqué, ecc che riflettono la creatività e manualità artistica di chi pubblica e di chi sostiene questo blog!
  • Contatti

Profilo

  • Gloria
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale  dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ

Lovely Xstitching news

22 settembre 2009 2 22 /09 /settembre /2009 13:42


(Guido Reni) SAN MATTEO

SAN MATTEO (Matteo o il Nome di Dio)  , chiamato anche Levi, fu apostolo ed evangelista nacque presumibilmwente a CAFARNAO, antica città della Galilea disposta sulla riva occidentale del lago di Tiberiade in Israele.

Lavorava come esattore delle tasse(pubblicano) .
Fu chiamato da Gesù e lo seguì affascinato divenendone uno dei dodici apostoli e liberandosi di tutti is uoi bene terreni.

Secodno le testimonianze di scrittori vissuti nel I secolo, Matteo fu l'autore dell'omonimo Vangelo in lingua Aramaica ed anche del primo vangelo , essendo anche l'unico vero testimone dei fatti raccontati..

Qui lo stesso Matteo viene chiamato Levi o Il Pubblicano.  Il dipinto seicentesco di Guido Remi lo  rappresenta perfettamente : molto vecchio, barbuto e un piccolo angelo lo guida nel trascrivere il vangelo con la piuma d'oca.

Dato che era un esattaore delle tasse, un pubblicano, per il popole ebraico apparteneva ad una delle categorie più odiate  . a quell'epoca era di regola che gli esattori delle tasse ebrei versassero all'erario romano in anticipo i soldi delle tasse. Seguivano poi le loro vessazioni per estorcere alla popolazione i soldi .

Il ruolo del pubblicano, inoltre , era quello di un peccatore secondo la religione ebraica. i sacerdoti condannavano coloro i quali maneggiavano le monete con l'effigie dell'imperatore di Roma  ed al popolo era severamente vietato di farlo.

Forse per questo Matteo è il patrono dei banchieri, doganieri, dei ragionieri, contabili , commercialisti, della Guardia di Finanza.

Pare che Matteo sia morto in Etiopia  di morte naturale, cioè non martire e che le sue spoglie  furono portate più tardi a Salerono dove sono custodite tuttora nella cripta della cattedrale.

Matteo divenne così il Santo patrono di Salerono e viene festeggiato il 21 settembre.
E' comunque festeggiato in altri comuni italiani come  Asiago, Cannara in Umbria , Fabrica di Roma, Laigueglia nel savonese, a Chiaramonti di Sassari, a Montenero di Bisaccia vicino a Campobasso.

Condividi post
Repost0

commenti

Categorie