Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Gloria
  • : Tante diverse e bellissime attività come decoupage, ricamo, appliqué, ecc che riflettono la creatività e manualità artistica di chi pubblica e di chi sostiene questo blog!
  • Contatti

Profilo

  • Gloria
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale  dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ
  • Mi piace tutto quello che è arte , specialmente manuale dal decoupage al ricamo, dal punto croce al quilting , dal patchwork al tiling , al dollmaking , alle decorazioni per la casa , per eventi e feste. Non parlo di hobby ma vera e propria creativ

Lovely Xstitching news

29 gennaio 2010 5 29 /01 /gennaio /2010 11:50

Olandesina con tulipano 

punto-croce 2039Il mio Horn-book un poco diverso nella forma agli originali quadrati o rettangolari
 ma ugualmente carino

I primi Horn-books risalgono alla metà del XV secolo , nell'Inghilterra di Skakespeare
(trovate una citazione nell'opera Love's Labour's Lost , Atto v) e  anche in Scozia.
A quell'epoca era fatto con una tavoletta di legno di forma per lo più rettangolare ,con un piccolo manico sporgente   su cui era fissata un pezzo di pergamena o carta protetta da una sottile lamina in corno .
L'horn-book veniva spesso chiamato, a quell'epoca ,"Crisscross" ( segno di croce) probabilmente perchè era solito riportare una croce nell'angolo in alto a sinistra seguìta  dall'alfabeto e sillabari, e quindi da  invocazione alla SS Trinità o voti e promesse o passaggi dalla Bibbia .
Negli Stati Uniti arrivò con i Padri Pellegrini e i primi coloni , quando i loro bambini iniziarono ad  utilizzarlo  per imparare a leggere .

Nel manico sporgente dell'Horn-book c'era un buco attraverso cui si passava un nastro che a sua volta permetteva di fissare l'Horn-book alla cintura o alla fascia che teneva l'abito .
 La parola HORNBOOK viene dall'inglese Horn = corna e Book= libro

(esempio di Horn-book scozzese dell'epoca di Shakespeare)


e questo è quello che in 1 ora ieri sera sono riuscita a fare per darvi solo un'idea... visto che non ho riportato abecedari , né tantomeno versetti biblici.

punto-croce 2047

Un galletto rosso molto "alsaziano" , una matassina di DMC 815  con cui è stato fatto e un bottone a cuore per personalizzarlo

punto-croce 2050

Condividi post

Repost0
27 dicembre 2009 7 27 /12 /dicembre /2009 12:27
lavori-decorativi--anche-degli-altri 1630
ECCO IL CESTINO PORTALAVORO PER CROCETTINE ,TUTTE LE ALTRE RICAMATRICI E NON. UN REGALO DI NATALE , PROVENIENTE DA CASA CENINA, CHE HO PENSATO FOSSE SIMPATICO ED UTILE.
MI DICONO CHE SIA FATTO CON LEGNO DI CILIEGIO: IN EFFETTI SEMBRA LEGNO PIUTTOSTO COMPATTO E LA LACCATURA COLOR MOGANO GLI DONA UN ASPETTO CLASSICO , QUASI IMPONENTE.

IL MANICO DIVIDE I DUE COMPARTI APRIBILI ATTRAVERSO DUE COPERCHI SIMILI A PORTARITRATTI.
INFATTI, SUL RETRO  SI POSSONO APRIRE ED SI POSSONO INSERIRE FOTO ,  LAVORI A PUNTO CROCE O RICAMO, FIORI ESSICCATI , PICCOLI OGGETTI, INSOMMA QUALCOSA PER PERSONALIZZARLO.



lavori-decorativi--anche-degli-altri 1631lavori-decorativi--anche-degli-altri 1634

lavori-decorativi--anche-degli-altri 1632

UN  CASSETTINO AMPIO CON RANTI PICCOLI DIVISORI PER AGHI, SPILLI, FILI , DITALI ( E LA FLORIANA A CUI E' ANDATO NE HA UNA COLLEZIONE!!)


lavori-decorativi--anche-degli-altri 1633
ED INFINE IL VANO PER IL LAVORO "ON PROCESS" , IN FASE DI LACORAZIONE.LO GUARDO E LO RIGUARDO E MI PIACE MOLTO!  CIAO



Condividi post

Repost0
14 aprile 2009 2 14 /04 /aprile /2009 16:07

Eccomi dopo un certo periodo di tempo di latitanza.

Ho finito nel frattempo alcuni  lavori iniziandone altri  , tutti partoriti in quel brevissimo arco di tempo che va dal dopocena al terzo colpo di sonno  durante la visione dell'amatissimo telefilm N.C.S.I .
Dopo una giornata interamente trascorsa in ufficio(così va il mondo!) , considerando la casa ,piccole commissioni ed anche un pò di palestra , mi rimane poco tempo da dedicare a tutto il resto .
Così , il più delle volte , lavoro di notte  ... come molte di voi .

Finito un lavoro , mi piace inserirlo nell'archivio dei lavori svolti . E' una cosetta che dà molta soddisfazione , specie se hai realizzato qualcosa di nuovo o  no, ma  sempre giocando con fantasia e buongusto, quindi mettendo del tuo. Per fare questo lavoretto  consiglio sempre di impegnarsi a mente fresca e non di notte: alle volte , rileggendo uno o due dei primissimi lavori , mi stupisco delle mie capacità di "criptare" nella mia stessa lingua le spiegazioni dei miei lavori: alcuni passi sono totalmente incomprensibili!

L'idea del ricettario dei lavori mi è stata suggerita anni fa da una persona amica : Mi disse che era utile e simpatico  annotare su un quaderno , un "brogliaccio" tutti i lavori, passo passo  nei dettagli , nei materiali primari (stoffe , fili e filati, imbottiture, disegni, ecc..) e quelli secondari(accessori come bottoni, nastri, gale, nappine, charms, ecc..) . Sarebbe stato anche utile per rileggere e prendere idee per altri lavori rielaborando i già fatti.Lei lo aveva fatto per molti dei suoi lavori a maglia e la cosa aveva funzionato.
Molte descrizioni riproducono schizzi  e disegni fatti di mio pugno  e quindi rappresentano un piccolo tesoro : pochi infatti ricopierebbe  dopo aver perso un sacco di tempo per capirli !

 Qui a fianco  una copertina con yo-yo in cotonine diverse . Quella che ho fatto è piuttosto grande 150x 200 cm  e sia gli yo-yo che il tessuto di base sono sulle tonalità del verde .. un colore riposante.
Se riesco prossimamente la fotograferò e la inserirò in questo articolo .
La coperta con yo-yo segue isegnaposto in polistirolo ricoperti con tessuto ed abbelliti con passamanerie e poi ancora il paralume con le rose , e così via..


Forse   avrei dovuto  segnare per ordine alfabetico o, per occasione o evento o utilizzo, ma ho lavorato ... di getto e non so , ma alla fine è venuto una specie di fedele ricettario dei miei lavori. Qualcun altro fa qualcosa di simile ? Sono certa che che sono in tante a tenere un diario dei  propri lavori  e sarebbe  interessante  scambiare qualche idea !!



Ecco un'altra pagina , questa volta dedicata a "Scent bags" ossia  i sacchettini profumati. Ma ci sono pagine dedicate all'assemblaggio di
cuscinetti in miniatura da usare come portachiavi o legare alle forbici da lavoro,ci sono spiegazioni per ricamare , monatre e rendere unici serie di piccoli cuscinetti natalizi , cestini da abbellire con pupazzi natalizi e pasquali , coperte  come vedete a volte non posso fare a meno di trovare , tagliare  delle foto che diano un'idea più precisa alla persona che cerca di leggermi, eh eh ...
Spero di poter trasferire la maggior parte dei miei lavori su questi ricettari e magari pubblicarne qualcuno sul blog , magari foto esaurienti .C'è qualche idea in più , qualche suggerimento da parte vostra?


Condividi post

Repost0

Categorie